Deposito mobili Milano

Deposito mobili Milano

Deposito mobili Milano : Come funziona il deposito mobili? Appoggiarsi ad un magazzino è una buona soluzione per organizzare l’arredamento dell’abitazione con tranquillità.

Facebook   Twitter   Google   Email  

 

Deposito mobili Milano

Deposito mobili Milano : Come funziona il deposito mobili? Appoggiarsi ad un magazzino è una buona soluzione per organizzare l’arredamento dell’abitazione con tranquillità. Una volta scelto il deposito adatto alle tue esigenze, ti verrà data una chiave o un codice personale per accedervi in ogni momento, in totale autonomia. Si tratta di box o container all’interno di un magazzino custodito o dotato di un sistema di allarme o telecamere a circuito chiuso. In generale, i costi sono intorno ai 5 – 10 € m³ ma, come puoi vedere nella tabella, più aumenta il tempo per cui affittate lo spazio, più diminuisce il costo mensile. Se sai già che ti serve per un lungo periodo, conviene già stabilire un abbonamento di questo tipo, piuttosto che rinnovarlo mano a mano. Come calcolare lo spazio che ti serve? Ci sono diversi spazi disponibili tra cui potrai scegliere, in base alle tue esigenze; di solito, le dimensioni vanno dai 2 ai 20 m³. Quelli più piccoli sono adatti ad ospitare uno o due mobili, mentre i box a partire dai 14 m³ possono già contenere l’arredamento di un piccolo appartamento. In genere, gli spazi più indicati per le famiglie alle prese con il trasloco sono quelli intorno agli 8 m³.

Deposito mobili Milano

Una metratura di circa 10 m³, invece, è più adatta per privati e aziende che necessitano di depositare mobili, scrivanie, postazioni lavoro e archivi. Per un intero ufficio, invece, è necessario uno spazio più grande, che può essere temporaneo o anche permanente se ospita ad esempio un archivio. Qualche esempio pratico Uno spazio che va da 2 a 4 m³ può contenere un frigorifero, una lavatrice e 5 scatole. In un box di 6 m³ possono starci, invece, due poltrone, un divano tre posti, una libreria, un mobile tv e 10 scatole. Un magazzino più grande, da 8 a 10 m³ è adatto, ad esempio, per una piccola libreria, un tavolo, un divano, un’aspirapolvere e 10 scatole. A chi si rivolge il servizio? Può capitare che, durante un trasloco, passi un breve periodo tra la data di uscita dalla vecchia casa e quella di entrata nella nuova. In questo caso, è necessario trovare un luogo sicuro per i mobili. Richiedono questo servizio anche i professionisti che si devono spostare all’estero per lavoro per un breve periodo e si trovano con case già arredate nella nuova destinazione e nell’impossibilità di lasciare i mobili nella vecchia casa. In questi casi il personale della ditta di traslochi provvederà allo smontaggio dei mobili, al suo imballaggio e trasporto verso il deposito temporaneo di custodia, dove rimarrà in ottime condizioni per tutta la durata del periodo concordato.

Deposito mobili Milano

Quando lo riterrai opportuno, il personale trasporterà il tutto nella nuova casa, dove si occuperanno di montare i mobili e sistemarli definitivamente. Un’altra possibilità è il cosiddetto self storage, un servizio di affitto temporaneo di deposito, box o magazzino. In questo caso, però, dovrai occuparti in prima persona dell’imballaggio e del trasporto dei mobili e oggetti personali nel deposito. È adatto soprattutto se hai solamente poche scatole e per un breve periodo. Per i traslochi internazionali, è più comodo utilizzare direttamente container in loco, all’interno di magazzini attrezzati. Questa soluzione, in genere, è compresa nel trasloco e già preventivata inizialmente. Le aziende e i professionisti, invece, possono usufruire del servizio di business storage, specifico per la gestione di documenti e archivi. Chi si occupa del deposito mobili? La migliore alternativa è affidarsi alla ditta con cui hai scelto di affrontare il trasloco. Preferibilmente, per ragioni logistiche, il deposito mobili, in ogni caso, dovrebbe trovarsi vicino a casa, al massimo a 10 km, così da garantire l’accesso in qualsiasi momento.